Italiano | English
Eventi 
  Santa Lucia delle quaglie
Maggio 2016


Santa Lucia delle quaglie è una delle tradizioni più sentite di Siracusa. La festa, tradizionalmente, si svolge ogni anno, la prima domenica di maggio.L`evento vuole ricordare un miracolo avvenuto durante la terribile carestia che colpì Siracusa nel 1646. Il popolo, stremato dalla mancanza di cibo, si raccolse in preghiera intorno a Santa Lucia, la sua Santa Patrona. Miracolosamente, in seguito alle preghiere arrivò un flotta di navi, cariche di grano, che venne preannunciato dal volo di uno stormo di quaglie.
La festa si svolge nell`arco della mattinata. Intorno a mezzogiorno, la statua d`argento di Santa Lucia, custodita nel Duomo, viene portata in piazza dai portatori, i berretti verdi, ed effettua una breve processione, circondata dalla folla, fino alla chiesa di Santa Lucia alla Badia, all`estremità meridionale della Piazza. Nel passare accanto all`Arcivescovado, ancora oggi, vengono liberate in volo delle colombe per ricordare il miracolo.Negli ultimi anni la festa si è ulteriormente arricchita di rievocazioni storiche in costume. Oggi, Santa Lucia delle quaglie, comincia verso le 9 del mattino con un lungo corteo di figuranti in costumi barocchi, costumi da marinai e artigiani dell`epoca, cavallerizzi e carrozze, tra cui la splendida e antica carrozza del senato. Nel porto grande, un piccolo vascello simula anche l`arrivo del grano a Siracusa. La processione percorre Corso Umberto e attraversa parte del centro storico di Ortigia per terminare in Piazza Duomo, poco prima dell`uscita della statua di Santa Lucia. La festa è anche una delle poche occasioni per ammirare la statua argentea di Santa Lucia che, altrimenti, viene esposta solo per la festa del 13 dicembre e in poche altre occasioni.



  INFIORATA DI NOTO 2017
DAL 15/05/2017 AL 17/05/2017


Infiorata di Noto
Via Nicolaci
DAL 15/05/2017 AL 17/05/2017
Manifestazione folkloristica,

Via Nicolaci

Ogni anno, a Noto, la terza domenica di maggio è dedicata all`infiorata, la manifestazione nata ventisei anni fa dall’incontro di artisti infioratori Genzanesi e Netini, ed è proprio nella città di Genzano, in provincia di Roma, che si sviluppa questa nuova tecnica pittorica. Via Corrado Nicolaci è la via dove nasce l`infiorata, l`impatto è forte, in alto la Chiesa di Montevergini che si contrappone al palazzo del Principe Nicolaci "Villa dorata", con i balconi che sono stati definiti da molti i più belli del mondo. Oggi l`infiorata di Noto è considerata tra le più belle manifestazioni dell’intera Isola.


L`infiorata di Noto attira migliaia di visitatori che assisotno alla preparazione di un lungo racconto scritto con i fiori. Via Nicolaci, strada in leggera pendenza, si riempie di un tappeto di fiori circondato dagli splendidi palazzi barocchi. Nella preparazione dell`infiorata si distinguono vari momenti: il venerdì pomeriggio inizia l`esecuzione delle sagome che vengono tracciate sul tratto stradale; nel pomeriggio del sabato gli artisti infioratori cominciano a riempire di fiori i disegni già tracciati sul tratto stradale. Il lavoro dura tutta la notte e l`indomani il tappeto floreale è pronto per stupire la moltitudine di visitatori. Il lunedì è ancora possibile visitare lo scenario floreale di Via Nicolaci, fino a tramonto inoltrato. La sera il vkia agli spettacoli, con la Banda Musicale, i gruppi folkloristici e le majorettes che calpestano interamente l`infiorata.

Per saperne di più: http://www.infioratadinoto.it/
Programma completo: http://www.infioratadinoto.it/2017/programma_infiorata2017.pdf



NEWSLETTER
HOTEL LE MUSE


  
Affitti, Hotel, Case Vacanza in tutta Italia
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.